PIATTI TIPICI ROMAGNOLI:

69 Posti Dove Mangiarli (Quando sei in Vacanza in Romagna)

Quali sono i piatti tipici romagnoli?

Sono quei piatti che fanno parte della nostra infanzia mangiati a casa, preparati dalla nonna o in quel tipico ristorante romagnolo in compagnia di tutta la famiglia.

Ci sono posti e piatti tipici romagnoli che ancora oggi risvegliano ricordi e li condivido con te per rendere la tua vacanza in Romagna unica.

A pranzo in un ristorante tipico romagnolo

Piatti tipici romagnoli. Scopri i posti dove mangiarli.

La maggior parte dei piatti e dei ristoranti e trattorie romagnole in questa lista ormai non sono più segreti (grazie a Tripadvisor).

Ma c'è una cosa che devi sapere:

Alcuni di questi locali tipici romagnoli rimangono ancora poco conosciuti perché nascosti sulle colline o sottovalutati, e se non ti ci porta un amico romagnolo ti possono sfuggire.

A volte sono difficili da scoprire anche per il turista più curioso… ma se vuoi provare la vera cucina romagnola, seguimi fino in fondo per scoprire dove andare a cercare i sapori di una volta.

Da questa lista di piatti tipici romagnoli puoi scegliere senza paura di sbagliare.

Generazioni di romagnoli li hanno provati per te.

Tagliatelle al Ragù


Se parliamo di piatti tipici romagnoli dobbiamo partire da lei, la tagliatella "sua maestà la regina" di tutti i piatti romagnoli.

Per essere tale la sfoglia deve essere stesa dalla ‘sfoglina’ con il mattarello di legno che da porosità alla pasta e crea l’aderenza perfetta per il ragù.

La tagliatella per noi è al ragù o ragù e piselli. Ti concedo ‘gli stridoli’ un’erbetta locale quando è stagione.

Basta. Non scegliere e chiedere altro.

Tagliatelle al ragù

Piatto tipico romagnolo. Tagliatelle al ragù.

Dove mangiare le Tagliatelle?
Il piatto tipico romagnolo per eccellenza

Questi non sono posti segreti ma ogni romagnolo che si rispetti c’è stato e ci torna volentieri per mangiare questo piatto tipico che lo fa sentire sempre a casa.

- 1 -
Trattoria da Renzi

(Santarcangelo di Romagna)

Qui come primo propongono solo Tagliatelle e ho detto tutto!

Il resto del menù prevede solo piatti tipici.

Consiglio DOC.
Prenota in anticipo perché è sempre pieno e chiedi di mangiare fuori. Il pollo alla cacciatora servito nella classica padella è da ordinare per tempo. Imperdibile l’antipasto con il prosciutto tagliato a mano dal signor Renzi.


VEDI SULLA CARTINA: Via Canonica, 2122, 47822 fraz. Canonica a Santarcangelo di Romagna (RN)

- 2 -
Osteria del Borgo di Montebello

(Torriana)

Quando vieni a Montebello, dalla Signora Elide, sarà come tornare a casa, i piatti sono semplici, curati con amore come la cucina tradizionale romagnola richiede.

Non a caso per ‘cucinopertescemo’ (la mia foodblogger romagnola preferita) qui degusterai la migliore tagliatella della Romagna.

Dopo aver cenato non perderti la suggestiva visita notturna al Castello di Azzurrina.

La leggenda del fantasma di Azzurrina, che si dice scomparsa all’interno della fortezza nel 1375, si narra nella valle del fiume Marecchia da secoli e il suo richiamo continua ad attrarre visitatori, grandi e bambini, in questo affascinante piccolo borgo romagnolo.


VEDI SULLA CARTINA: Via Castello di Montebello, 24, 47825 Montebello (RN)

- 3 -
Ristorante Zaghini

(Santarcangelo di Romagna)

La sua particolarità è il ‘ragù bianco’ senza pomodoro.

Questo ristorante ha un fascino autentico di un'altra epoca, anche qui solo piatti tipici romagnoli…

Imperdibile in inverno: Mangiare con il camino acceso.


VEDI SULLA CARTINA: Piazza A. Gramsci, 14, 47822 Santarcangelo di Romagna (RN)

- 4 -
Ristorante dalla Maria

(Covignano di Rimini)

Per provare le tagliatelle con il ragù ai piselli e per godersi il fresco in piena estate e guardare la città dal alto.

Non è economica ma la location li vale tutti.


VEDI SULLA CARTINA: Viale delle Grazie, 9, 47923 Rimini (RN)

Cappelletti in Brodo
(un piatto tipico che mangi in Romagna)


Piatto di cappelletti in brodo.

Cappelletti in brodo romagnoli.

Se la Tagliatella è la Regina, il Cappelletto, asciutto o in brodo, è il Re dei piatti tipici romagnoli!

Molti anni fa andai al matrimonio di Teresa, un mese di agosto caldissimo e dopo gli antipasti ci portarono un piatto fumante di cappelletti in brodo, un ricordo bellissimo... molto romagnolo. 

Si. Perché il cappelletto in brodo, quando è buono, un vero romagnolo lo mangia anche ad agosto.

La loro forma ricorda quello di un cappello e Pellegrino Artusi, nel suo ‘La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene’, descrive la particolare ricetta dei ‘Cappelletti all'uso di Romagna’ (ricetta n. 7).

Ecco il segreto.

Ripieno (che in Romagna chiamiamo compenso) a base di ricotta (o ricotta e raviggiolo), petto di cappone o lombata di maiale, da cuocere nel brodo di cappone.

Dove mangiare i migliori Cappelletti della Romagna?

- 5 -
Trattoria da Brustlon

(Bora Alta)

Questo è il ristorante dei cacciatori, solo piatti tipici romagnoli. Io qui potrei mangiare solo cappelletti.

Non so se sia ancora possibile ma un tempo si potevano comprare i cappelletti surgelati da portare a casa.


VEDI SULLA CARTINA: Via Romagna, 3745, 47025 Bora Alta Mercato Saraceno (FC)

- 6 -
Ristorante Carisma

(Rimini)

La cucina tradizionale della Signora Lella è semplicemente perfetta, sembra di essere a casa della nonna.

La sua specialità sono i primi fatti a mano e il profumo dei suoi cappelletti mi porta a ricordi lontani, così come la tovaglia a scacchi rossi.

Imperdibili i dolci come la crostata o le pere cotte nel vino.

E imperdibile il video delle sfogline riminesi al lavoro in cucina. Clicca qui sotto per vederlo.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Giovanni Pascoli, 71, 47923 Rimini (RN)

- 7 -
Brodino Pastificio

(Cesena)

Ha aperto da poco nel centro storico di Cesena con l’idea del cappelletto take away da mangiare per strada come gli americani con il loro caffè.

Vade retro direte voi, invece no questa è l’imprenditorialità romagnola.... dietro c’è una famiglia di ristoratori storici, che vuol dire qualità al top.

Consiglio DOC: prenotate per tempo un tavolo visto che sono pochissimi, iniziate dal cappelletto e finite con una bella pesca dolce ripiena alla crema.


VEDI SULLA CARTINA: Via Fra Michelino, 56, 47521 Cesena (FC)

Strozzapreti


Forse questa non la sai:

Una delle leggende romagnole che spiega l'origine del nome si rifà alla tradizione secondo cui le donne romagnole preparavano gli strozzapreti, una pasta semplice di acqua e farina, per offrirla al prete del paese.

Intanto.

I mariti, di estrazione evidentemente più anticlericale, auguravano al prete di ‘strozzarsi’ mentre si abbuffava della minestra.

Anche gli strozzapreti, come tagliatelle e cappelletti sono un piatto tipico fondamentale della cucina romagnola.

Piatto di Strozzapreti Romagnoli

Strozzapreti romagnoli con ragù di salsiccia e piselli.

Dove mangiare i migliori strozzapreti romagnoli.

- 8 -
Ristorante Squadrani

(Rimini)

Un locale storico nelle colline di Rimini, un concentrato di tradizione romagnola in cucina.

Qui, se vuoi mangiare gli strozzapreti, non sbagli di sicuro!


VEDI SULLA CARTINA: Via S. Martino in Venti, 4, 47900 Rimini (RN)

Tortelli con ragù di pesce


Difficile trovarli ma se sono in menù non esitare a prenderli perché sono molto tipici e molto speciali.

Piatto di tortelli al ragù di pesce

I tortelli al ragù di pesce sono una raffinata specialità romagnola.

Dove mangiare i migliori Tortelli?

- 9 -
Ristorante Mulazzani

(Monte Cieco - Rimini)

Marco e Matteo hanno ripreso la tradizione del ristorante di famiglia, i piatti tipici romagnoli li hanno nel sangue: i primi di pasta e i secondi non ti deluderanno di sicuro.

Rispetto alla gestione dei genitori hanno inserito un menù di pesce che rispetta la tradizione romagnola dai primi fino alla grigliata.

Se siete fortunati potreste provare i tortelli con sugo di pesce.


VEDI SULLA CARTINA: Via Monte Cieco, 6, 47923 Rimini (RN)

Maltagliati e Ceci


Se li vedete nel menu chiedete se ve li portano dentro un piatto in coccio… se la risposta è NO allora non ne vale la pena.

Maltagliati e ceci nel coccio

Dove mangiare i migliori Maltagliati nel Coccio.

- 10 -
Ristorante Bastian Contrario

(Rimini)

Il loro slogan è "No al progresso gastronomico".

Cosa devo dirvi di più.

Io ci vado per il piacere di spinare il sangiovese dalla botte. Provare per credere...


VEDI SULLA CARTINA: Via Marecchiese, 312, 47923 Rimini (RN)

Nidi di Rondine


Non si tratta di un piatto esotico ma di un altro piatto classico della cucina tipica romagnola. Delle girelle di pasta con prosciutto cotto e besciamella.

Piatto di nidi di rondine romagnoli.

Nidi di rondine, un tipico primo piatto romagnolo.

Dove mangiare i migliori Nidi di Rondine?

- 11 -
Ristorante Da Neri

(Roncofreddo)

Un posto dove mangiare in collina conosciutissimo tra noi romagnoli ma non facilissimo da trovare per chi non è di qui.

Preparati alle loro porzioni... romagnole… super abbondanti.

Loro sono famosissimi per i nidi di rondine e il galletto con le patate ed io non posso che confermare che sono speciali.


VEDI SULLA CARTINA: Via Eugenio Curiel, 264, 47020 Roncofreddo (RN)

Spaghetti con le Poveracce


Le poveracce (dette anche poverazze o “purazi”, in dialetto) da noi sono le vongole, quelle pescate davanti alle nostre città. 

Perfette con gli spaghetti, le trovate come piatto tipico in tutti i ristoranti di pesce della Romagna.

Spaghetti con le poverazze

Spaghetti con le poverazze serviti nella padella di alluminio.

Dove mangiare gli spaghetti con le poveracce guardando l'Adriatico.

- 12 -
Ristorante Gambero Rotto

(Cesenatico)

Preparati perché questo non è il classico ristorante di pesce

Fai la fila per ordinare, paghi, scegli un tavolo e poi quando Franz chiama il tuo numero di prenotazione vai a ritirare il tutto direttamente dalle sue mani.

Perché ci devi andare?

Prima di tutto perché è sulla punta del molo di Cesenatico e ti assicuro che qui i tramonti sono spettacolari.

Poi perché gli spaghetti ti saranno serviti in una grande padella di alluminio che dà gusto al solo vederla.

Inoltre:

I bambini diventeranno dei super fan di questo posto perché appena hanno finito di mangiare possono andare a giocare sulla spiaggia e i grandi possono continuare a chiacchierare tranquillamente guardando il tramonto e le barche dei pescatori che escono dal porto.


VEDI SULLA CARTINA: Molo di Levante 21, Cesenatico. Proprio di fronte al mare.

Monfettini in Brodo di Seppia


In passato li si preparava per lo più in primavera, è una zuppa tradizionale della cucina di mare dell’alto Adriatico testimonianza del forte legame fra la stagionalità e le consuetudini della vita quotidiana della nostra cucina.

Insomma hai capito questo è il piatto top secret della tradizione romagnola!

Perché non lo trovi sempre e non in tutti i ristoranti di pesce della costa romagnola.

Monfettini in Brodo di Seppia

Monfettini in Brodo di Seppia

Dove mangiare questo piatto tipico romagnolo?

- 13 -
Ristorante Pizzeria Capogiro

(Cesenatico)

In questo ristorante a Ponente di Cesenatico lo trovi sempre in menù. 

Perciò se sei curioso di provare i Monfettini al brodo di seppia questo è il posto giusto. 

Ti consiglio anche gli spaghetti con le vongole e la grigliata di pesce.


VEDI SULLA CARTINA: Via Caboto n.25, 47042 Cesenatico (FC)

Piadina Romagnola


Vassoio di Piadina Romagnola con il Prosciutto Crudo

Piadina Romagnola con il Prosciutto Crudo

Il chiosco della piadina si trova in ogni angolo di strada in Romagna.

Al ristorante la piadina romagnola accompagna i piatti tradizionali. In osteria si sposa sempre con un bicchiere di sangiovese.

L’estimatore della piadina può essere di due generi: romagnolo il primo, turista in vacanza in Romagna il secondo.

Il primo ce l’ha tatuata sulla pancia a memoria del cibo più buono finito lì dentro, in tasca lo squacquerone, in mano un buon prosciutto crudo, rucola a piacere.

Il vacanziero la porta con sé unita al ricordo della sabbia, l’aria salmastra, gli amori estivi, i racchettoni sulla spiaggia.

Provate sia la piadina sottile o sfogliata di Rimini sia quella alta che trovate da Cesena in su. 

Dove mangiare la piadina? I posti tipici preferiti dai romagnoli.

- 14 -
Il Posticino

(Cesena)

Prima dell’ingresso dell'autostrada un posto strategico per fare scorta di piadina romagnola prima del ritorno a casa. Imperdibili i suoi rotoli.


VEDI SULLA CARTINA: Via Cervese, 3723, 47521 Cesena (FC)

 - 15 -
Piadina Dalla Lella

(Rimini)

Tanti anni fa aveva il classico negozietto di piadina, adesso ha tre punti vendita.

Qui avete a che fare con una piadinara 4.0 la trovate su Facebook e Instagram sempre con il sorriso e il suo cappello con i fiori.

La qualità è sempre al top sia per i più tradizionali:

  • cassone rosso: pomodoro e mozzarella
  • cassone verde: erbette

che per le proposte più innovative.

Chiedetele se è vero che i suoi figli hanno aperto a New York?


VEDI SULLA CARTINA: Piazzale Kennedy, 8 47923 Rimini (RN)
VEDI SULLA CARTINA: Via Covignano, 96 47923 Rimini (RN)
VEDI SULLA CARTINA: Viale Rimembranze, 74/A 47923 Rimini (RN)

- 16 -
Casina del Bosco

(Rimini)

Sempre pienissimo.

A due passi dal lungomare e dal Grand Hotel di Rimini.

E’ un posto ‘fighetto’ come diciamo noi.. ma ti assicuro che la piadina è perfetta e la ricetta si tramanda di generazione in generazione.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Antonio Beccadelli, 15, 47921 Rimini (RN)

- 17 -
Bar Ilde a Covignano

(Rimini)

Per i riminesi è un’istituzione. Bar Ilde è sinonimo di piadina.

Non sei di Rimini se non hai mangiato la piadina qui almeno una volta.

I crescioni sono enormi e in estate mangiare sotto il pergolato è un piacere.

VEDI SULLA CARTINA:  Via Covignano, 245, 47900 Rimini (RN)

- 18 -
Casa dei Romagnoli Piadina

(San Mauro Mare)

Collegato alla famiglia musicale dell’Orchestra Casadei... sulla loro pagina FB saprai se organizzano concerti o lezioni di liscio.

Si mangia molto bene grazie a prodotti del territorio, di ottima qualità. Ci sono scelte vegetariane e vegane, ottima la piadina ai 7 cereali con tahin e melanzane! Grande scelta di birre artigianali del territorio fra cui una birra alla canapa.

Da provare la pidaza, una specie di pizza stesa enorme e sottilissima, disponibile anche al farro con olio di vinacciolo. Non vedo l’ora di tornare!


VEDI SULLA CARTINA:  Via della Libertà, 22, 47030 San Mauro A Mare (FC)

- 19 -
La Piada del Porticciolo

(Cervia)

Mangiare piadina e crescioni con i piedi nella sabbia?

Qui si può fare, velocissimi e sempre gentilissimi.
 
Per me un crescione erbe e salsiccia, grazie.


VEDI SULLA CARTINA:  Lungomare Gabriele D'Annunzio, 6 48015 Cervia (RA)

- 20 -
Piadina Fuori Onda

(Cesenatico)

Indirizzo top secret, perché si trova a Ponente di Cesenatico lontano dal centro e proprio per questo conosciuto soprattutto dai locali.

Moglie e marito una vera macchina da guerra: tantissime piadine e crescioni una più buona dell’altra persino l’insalata è sempre fresca e perfetta.

Consiglio DOC: prendete la vostra piadina e andate a mangiarla sugli scogli davanti alla Circolo Velico al tramonto. Pura poesia dell'Adriatico.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Camillo Benso Cavour, 52, 47042 Cesenatico (FC)

- 21 -
La Piadina di Stefano e Mascia

(Cesena)

Si tratta di un chiosco in pieno centro, praticamente aspetti il tuo turno in piedi sulla strada, nessun posto a sedere e c’è sempre la fila

Per un romagnolo significa solo una cosa: qui la piada è vera piadina romagnola... e vale tutti i sacrifici che bisogna fare per mangiarla!!!

Ma c'è un trucco. Prenotala!!! Mascia è gentilissima.

Consiglio DOC: prova il crescione zucca e patate… semplicemente perfetto con quel retrogusto di noce moscata.

Solo a Cesena trovi il crescione con fricò… una ratatouille romagnola.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Gaspare Finali, 5, 47521 Cesena (FC)

Carne di Castrato


Lo trovi in tutti i ristoranti tradizionali romagnoli… nella classica grigliata romagnola o per gli estimatori come piatto unico.

Il termine ‘castrato’ (Castré, brasula ‘d castrè) indica il maschio ovino castrato e le carni che se ne ricavano. Questi animali sono allevati al pascolo e nutriti con erbe fresche, granaglie e cereali per questo motivo la loro carne è molto tenera.

Il castrato in Romagna viene solitamente marinato con sale, aglio e rosmarino, cotto in graticola su braci e infine servito con olio d’oliva e limone o al naturale o in alternativa preparato in umido con lo scalogno.

E' un piatto tipico romagnolo che non può mancare nel menù di una trattoria che si rispetti.

Dove mangiare il Castrato?

- 22 -
Trattoria il Castello

(Sorrivoli)

Questo è un POSTO SEGRETO… hai mai mangiato all’interno di un castello?

Questa location è magica come gli spettacoli di burattini che trovi a fine agosto durante il festival organizzato ogni anno. 

Prenditi del tempo per godere il panorama che dal cortile del castello spazia sulle colline cesenati e su tutta la riviera verso Rimini.

Troverai tutti i piatti tipici romagnoli ma anche delle interessanti proposte vegetariane.


VEDI SULLA CARTINA: Viale dei Caduti , 47020 Sorrivoli (FC)

Coniglio Arrosto


Un tipico secondo piatto romagnolo che profuma di finocchio selvatico, il coniglio arrosto lo si accompagna con pomodorini gratinati e patate al forno.

Anche questo lo troverai in tutti i ristoranti tradizionali romagnoli, un ottimo secondo per un pranzo della domenica con tutta la famiglia.

Coniglio arrosto con pomodorini

Il coniglio arrosto con i pomodorini.

Dove mangiare un buon coniglio arrosto in Romagna?

- 23 -
Ristorante Allegria

(Ciola di Mercato Saraceno)

Chiama per tempo l’Anna perché apre solo nel week end ed è sempre piena.

I bolognesi vengono da lei per la caccia e il tartufo quando è di stagione e le famiglie romagnole salgono fin lassù ogni domenica per sedersi a tavola e sentirsi come a casa.

E solo qui ti passerai di tavolo in tavolo, in totale condivisione, il tagliere dei formaggi.


VEDI SULLA CARTINA: Via Ciola Castello, 381, 47025 Mercato Saraceno (FC)

Galletto Arrosto


Questo secondo tipico romagnolo è un MUST!

Il galletto arrosto non lo trovi in tutti i ristoranti ed in alcuni devi ordinarlo al momento della prenotazione. 

Dove mangiare il migliore galletto arrosto?

- 24 -
Ristorante da Neri

(Santa Paola - Roncofreddo)

Un posto dove mangiare in collina conosciutissimo tra noi romagnoli ma non facilissimo da trovare per chi non è della zona.

Preparati a porzioni romagnole… super abbondanti.

Loro sono famosissimi per i nidi di rondine e il galletto con le patate ed io non posso che confermare che sono speciali.


VEDI SULLA CARTINA: Via Eugenio Curiel, 264, 47020 Santa Paola Roncofreddo (RN)

Mora Romagnola


La Mora Romagnola è un'antica razza suina autoctona italiana che ha la sua zona d'origine in Romagna.

Salumi di Mora Romagnola

Salumi di Mora Romagnola

Dove acquistare i migliori salumi di Mora Romagnola?

- 25 -
Salumificio Del Vecchio

(Cesena)

Nello spaccio aziendale trovi tutti i prodotti tipici romagnoli dai salumi alla carne fresca per una grigliata perfetta.

Ma anche il sale di Cervia e le piadine confezionate pronte da portare via.

Nel frigo in fondo al negozio trovi tutti i loro prodotti confezionati sottovuoto...ideali per una bella scorta da portare a casa.


VEDI SULLA CARTINA: Via Madonna dell'Olivo, 105, 47521 Cesena (FC)

- 26 -
Macelleria Guidi e Casali

(Rimini)

Parlare di Giancarlo, Rita e Federico solo come macelleria e gastronomia è riduttivo, per me rappresentano la quintessenza dello spirito romagnolo inteso come gentilezza, disponibilità, professionalità e passione per il proprio lavoro.

Da loro trovi eccellenze romagnole e di tutto il territorio frutto di una ricerca e selezione approfondita.


VEDI SULLA CARTINA: Via Covignano, 126/d, 47923 Rimini (RN)

Grigliata mista di Pesce


Nessun segreto particolare per una grigliata tipica: pesce dell’Adriatico con una leggera panatura all'olio d'oliva, senza aglio e con pochissimo prezzemolo in modo tale da proteggere il pesce dal rinsecchimento senza coprirne il sapore naturale.

Dove mangiare la grigliata mista di pesce guardando l’Adriatico?

- 27 -
L’Ultima Spiaggia

(Bellaria)

Piedi nella sabbia e una bella grigliata di pesce.

Ma cosa vuoi di più da una vacanza in Romagna?

Prima della grigliata ti consiglio gli antipasti di pesce caldo e freddo sempre freschi e sfiziosi e se sei una buona forchetta: un bel fritto da condividere.

Anche la pizza al metro è spettacolare… ti toccherà venirci almeno due volte ma ricordati di prenotare perché è sempre pieno.


VEDI SULLA CARTINA: Via Abbazia, 9, 47814 Bellaria (RN)

Fritto Misto di Paranza


La frittura di paranza è una frittura di pesce di piccolo taglio che prende il nome dalla paranza, la tipica barca da pesca per la pesca a strascico.

Pesce fritto misto di paranza

Piatto di pesce fritto misto di paranza.

Dove mangiare il miglior Fritto di Paranza?

- 28 -
Osteria del Gran Fritto

(Cesenatico e Milano Marittima)

Stefano Bartolini ha trasformato il fritto in arte... i loro fritti fanno tre diversi “tuffi nell’olio”: con il primo si raggiunge la temperatura di frittura; con il secondo si porta a termine la cottura; nel terzo si raggiunge la croccantezza!

Il limone?

Qui non lo chiedere MAI, loro lo sconsigliano, rovinerebbe la poesia!

E per i vagabondi propone il fritto di pesce senza spine.


VEDI SULLA CARTINA: Corso Garibaldi, 41, 47042 Cesenatico (FC)
VEDI SULLA CARTINA: Via Arrigo Boito, 26 48015 Milano Marittima Cervia (RA)

- 29 -
La Pantofla

(Cervia)

Ovvero il circolo dei pescatori di Cervia, proprio sul porto canale dove attraccano i pescherecci e si vende il pesce.

Pochi piatti ma tutti con i sapori di una volta. La cena è spartana ma squisita.

Prenota per tempo perché i posti sono pochi ed è sempre pienissimo.

Consiglio DOC: In inverno tutti i mercoledì propongono un menù a prezzo fisso con le vecchie ricette delle famiglie marinare... Poi a fine cena, tutti si mettono a cantare canzoni romagnole. 

Se non mi credi... clicca il video qui sotto.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Nazario Sauro, 1, 48015 Cervia (RA)

Lumachine di Mare


Le lumachine di mare sono un piatto tipico assai gustoso della tradizione marinara riminese.

Un tempo, quando c’era povertà, ma abbondanza di questi molluschi, si mangiavano come secondo piatto, per finire il piatto con una bella scarpetta.

Oggi le lumachine sono proposte come antipasto, e quando ci sono, io le prendo sempre.

Dove mangiare le Lumachine di Mare?

- 30 -
La Baracca

(Bellaria)

Una location romagnola per eccellenza rustica e tradizionale proprio sul canale.

Se il meteo lo permette prenota all'esterno e preparati... Sarà affollato! 

Il clima è allegro, quando vado da loro prendo sempre lumachine e bianchetti.


VEDI SULLA CARTINA: Via Rubicone, 24, 47814 Bellaria (RN)

Squacquerone di Romagna


Lo Squacquerone di Romagna è un formaggio fresco e cremoso DOP dal 2012.

Lo devi assaggiare dentro la piadina, lo puoi anche mangiare da solo, ma una volta provato con i fichi caramellati ne sarai completamente dipendente.

Dove comprare il migliore Squacquerone di Romagna Dop?

- 31 -
Caseificio Pascoli

(Savignano sul Rubicone)

Un posto non facilissimo da trovare ma una volta arrivati a destinazione entrerai in una caverna di Ali Babà.

Qui tutto è buonissimo dallo squacquerone al formaggio di fossa.

Fai caso alla clientela...qui turisti non se ne vedono...un vero CONSIGLIO ROMAGNOLO.


VEDI SULLA CARTINA: Via Rubicone Destra, 220, 47039 Savignano Sul Rubicone (FC)

- 32 -
Centrale del Latte di Cesena

(Cesena)

Davanti all’azienda trovi lo spaccio con tutti i formaggi, compreso lo Squacquerone di Romagna e altri prodotti locali.

Da provare assolutamente il mascarpone, il bucciato romagnolo, il delizioso di Romagna e poi il gelato alla panna e il gusto montebianco.

Consiglio DOC: se il 24 giugno sei in Romagna non perderti la festa di San Giovanni patrono della città di Cesena per assaggiare il cono con gelato alla panna della Centrale del Latte, una tradizione a cui nessun cesenate si sottrae fin da bambino.

Vuoi le prove? Clicca il video qui sotto.


VEDI SULLA CARTINA: Via Violone di Gattolino, 201, 47522 Cesena (FC)

- 33 -
Caseificio Mambelli

(Bertinoro)

Anche qui trovi lo spaccio vicino all’azienda con tantissimi prodotti e offerte.

Hanno aperto da poco il ristorante Osta! Dispensa & Cucina assolutamente da provare.


VEDI SULLA CARTINA: Via Ceredi 1402, 47032 Santa Maria Nuova (FC)

- 34 -
Antica Cascina Spaccio e Caseificio

(Forlì)

Nello spaccio aziendale, con vendita diretta al dettaglio, offrono ai clienti l’intera gamma della loro produzione casearia.

Ovviamente anche lo squacquerone.

Sulla loro pagina facebook trovi le offerte della settimana. 


VEDI SULLA CARTINA: Via Campo dei Fiori, 2, 47122 Forlì (FC)

Fichi Caramellati


Da provare con lo squacquerone o anche da soli... attenzione danno dipendenza.

Dove comprare i fichi caramellati?

- 35 -

Li trovi sfusi al banco freschi in qualsiasi supermercato o confezionati.

Ma ti consiglio di prenderli quando vai a comprare lo squacquerone nei caseifici.

Gelato


Mare, Vacanza, Estate e Gelato.

Le gelaterie romagnole che hanno fatto la storia (o la stanno facendo)

- 36 -
La Romana

(Rimini)

Consiglio DOC: provate il CRICRI un cono gelato alla panna ricoperto da un sottile strato di cioccolata. 


VEDI SULLA CARTINA: Piazza Luigi Ferrari, 5, 47921 Rimini (RN)

- 37 -
Marselli

(Rimini)

Consiglio DOC: se puoi prova la Mattonella da portare a casa oppure se vuoi assaggiarlo subito ti consiglio zuppa inglese e malaga.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Tripoli, 110, 47923 Rimini (RN)

- 38 -
Il Pellicano

(Rimini)

Consiglio DOC: il gelato caldo e la banana split hanno fatto la storia del gelato riminese.


VEDI SULLA CARTINA: Via Mentana, 10, 47921 Rimini (RN)

- 39 -
La Cremeria

(Cesena)

Consiglio DOC: sono stati i primi a fare delle creme così buone... hai l’imbarazzo della scelta.


VEDI SULLA CARTINA: Viale della Repubblica, 159, 47521 Cesena (FC)

- 40 -
Adler

(Riccione)

Consiglio DOC: A Riccione è un’istituzione, chic e retrò nello stesso tempo. Ti consiglio le creme.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Dante, 55, 47838 Riccione (RN)

- 41 -
Bar Gelateria Duse

(Cesenatico)

Consiglio DOC: In questa gelateria d'altri tempi si ritorna bambini, i gusti non sono a vista ma nascosti sotto i tradizionali tappi in acciaio.

A servirti ci sono solo moglie e marito e per me il loro gusto malaga è insuperabile.


VEDI SULLA CARTINA:  Piazza U. Comandini, 18, 47042 Cesenatico (FC)

- 42 -
Gelateria L’Ottocento

(Milano Marittima)

Consiglio DOC: Il loro punto di forza sono le coppe gelato enormi e squisite. Le puoi scegliere dal menu oppure comporle in base ai tuoi gusti preferiti. 

Quante volte sono venuta qui a cena per gustarmi la coppa brasiliana… un vero peccato di gola.


VEDI SULLA CARTINA:  Viale A. Gramsci, 4, 48015 Milano Marittima (RA)

- 43 -
Gelateria Il Castello

(Rimini)

Consiglio DOC: tutti i riminesi ne parlano e in effetti è un gelato buonissimo. Talmente buono che non ho un gusto preferito… sono tutti da provare.


VEDI SULLA CARTINA:  Via Dario Campana, 1, 47900 Rimini (RN)

- 44 -
Gelateria 3Bis

(Rimini)

Consiglio DOC: alla Darsena o in piazzale Kennedy prendetevi un cono gelato prima di una passeggiata sul mare.


VEDI SULLA CARTINA:  Viale Amerigo Vespucci, 73, 47923 Rimini (RN)

- 45 -
Gelateria Amareina

(Rimini)

Consiglio DOC: in pieno centro a Marina, le granite sono da urlo.


VEDI SULLA CARTINA:  Viale Amerigo Vespucci, 12, 47921 Rimini (RN)

- 46 -
Gelateria Leoni

(Cesena)

Consiglio DOC: Roberto Leoni è un vulcano, sempre pronto ad inventare un nuovo gusto di gelato.

L’estate scorsa ho provato crema con uova di struzzo... sublime!!!


VEDI SULLA CARTINA:  Via Fratelli Bandiera 40, 47521 Cesena (FC)

- 47 -
Gelateria Le Conserve Bio

(Cesena)

Consiglio DOC: strategico lo spazio interno con zona gioco per i bimbi.

Imperdibile il gusto della settimana.


VEDI SULLA CARTINA:  Via Mura della Barriera Levante 3, 47521 Cesena (FC)

La Bomba (ghiacciolo tipico della riviera romagnola)


Questo gelato tipico delle spiagge romagnole meriterebbe un pagina solo per sé stesso.

L’estate non è estate senza una Bomba sotto i denti.

La Bomba è un tipico gelato lanciato a Rimini negli anni ’60, un po’ ghiacciolo un po’ sorbetto che trovate in qualsiasi bar sulla spiaggia. 

Se siete stati bambini in Romagna ne conserverete il ricordo per sempre. Per sentirsi un tipico Romagnolo DOC.

Dove trovare questo ghiacciolo tipico?

- 48 -

Ogni stabilimento balneare e bar sulla spiaggia dovrebbe avere La Bomba nel frigo dei gelati.

Ricordati questo: prima del Calippo, prima del Solero, prima del frozen yogurt, il gelato della spiaggia romagnola è stato La Bomba.

Quindi, quando lo trovi, non esitare.

La Ciambella Romagnola


La ciambella è il dolce tradizionale della Romagna. Rustica e molto semplice, ma assai gustosa.

La ciambella romagnola non ha il classico buco nel centro e si presenta in filoncini o in pagnotte rotonde.

Si serve a colazione e a merenda ma anche dopo i pasti, intinta in un buon bicchiere di Albana dolce o di Cagnina.

Un tempo era il dolce tipico che accompagnava la colazione pasquale.

Dove comprare la migliore Ciambella Romagnola?

- 49 -
Panificio Cupioli

(Rimini)

Davanti al mercato del pesce esiste fin da quando era bambina: qualità, bontà e cortesia all'ordine del giorno!


VEDI SULLA CARTINA: Via Michele Rosa, 25, 47921 Rimini (RN)

- 50 -
Pasticceria Fagioli

(Cesena)

Prima fai la colazione e poi compri una bella ciambella tradizionale da portare a casa.


VEDI SULLA CARTINA: Via Giovanni Bovio, 570, 47010 Cesena (FC)

- 51 -
Forno F.lli Zamagni

(Tagliata di Cervia)

Il forno di una volta... la ciambella e la crostata sono imbattibili.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Sicilia, 8, 48015 Tagliata di Cervia (RA)

- 52 -
Forno Pasticceria Nonna Iride

(Ravenna)

In pieno centro storico un posto imperdibile!!!

Tutto buonissimo dal pane ai dolci, perfetto per la pausa pranzo.


VEDI SULLA CARTINA: Via Circonvallazione Canale Molinetto, 61, 48121 Ravenna (RA)

Il Bustreng


Il bustrengo è un dolce tipico della tradizione contadina romagnola che veniva preparato dalle azdore specialmente in occasione dei giorni di festa o della domenica.

L’ingrediente principale è sicuramente il pane raffermo, o pangrattato.

Il motto era, e probabilmente ancora lo è, quello di usare tutto ciò che si trovava in dispensa, senza buttare via nulla!

Dove comprare il migliore Bustreng della Romagna?

- 53 -
Piccolo Forno Marziali

(Saludecio)

Lo trovi in giro per la Romagna (e l'Italia) per sagre e feste di paese pronto a fare assaggiare tutti i suoi prodotti, seguilo sul suo profilo facebook.

Non c’è dubbio che il fornaio anarchico sia il re del bustreng.

E solo lui, da bravo romagnolaccio poteva inventare la crema enorotica… non ti anticipo nulla!!!


VEDI su facebook: Fiere, Sagre ed eventi enogastronomici

Pesche Dolci ripiene alla Crema


E’ un dolce tipico romagnolo che ho scoperto a Cesena e a Portico di Romagna a casa di amici.​

Rigorosamente realizzato dalle nonne romagnole con la crema fatta in casa, di questo dolce ci si innamora subito per la combinazione perfetta tra guscio, Alchermes e crema.

Se vuoi provare a farle, qui sotto c'è la video ricetta della Gelateria Leoni di Cesena.

Dove trovare le migliori Pesche Dolci ripiene alla Crema?

- 54 -
Ristorante Cerina

(Cesena)

Un ristorante storico di Cesena che propone una cucina tradizionale romagnola ma anche piatti vegetariani.

Appena entri trovi il tavolo dei dolci dal mascarpone alle pesche romagnole… che spettacolo!


VEDI SULLA CARTINA: Via S. Vittore, 936, 47522 Cesena (FC)

- 55 -
Ristorante Al Vecchio Convento

(Portico di Romagna)

Tutte le volte che vengo a mangiare qui mi sembra di essere a casa, sarà l’accoglienza di Marisa (la proprietaria) e il fuoco dei camini nelle sale del ristorante.

Non ti assicuro di trovare le pesche sempre, perché il menù è in continua evoluzione e varia con le stagioni e con i prodotti freschi del territorio.

Ma se le chiedi a Marisa al momento della prenotazione sono certa che te le farà trovare.

Consiglio DOC: Arrivati quassù non potete perdervi il più piccolo vulcano della Romagna sul monte Busca, appena usciti da Portico di Romagna.


VEDI SULLA CARTINA: Via Roma, 7, 47010 Portico di Romagna (FC)

Il Porcospino


Porcospino simpatico Dolce Romagnolo

Il Porcospino è un dolce tipico romagnolo.

A Mercato Saraceno si narra che le sorelle Manzelli, a metà del Novecento, hanno inventato questo dolce goloso e simpatico.

La loro idea ebbe così tanto successo da diventare un dolce della tradizione romagnola.

E proprio a Mercato Saraceno ogni anno c’è una festa in suo onore dove viene eletto il dolce porcospino più buono e quello più bello.

Il Porcospino, a base di crema di burro, savoiardi e mandorle, quando lo vedi sul banco dolci del ristorante non lasciartelo sfuggire.

Dove mangiare il dolce Porcospino?

- 56 -
Ristorante Pacini

(Montebello)

Qui, il dolce Porcospino, lo trovi fisso nel menù perciò vieni a colpo sicuro!!!

Dal 1962 qui si mangia cucina romagnola in un ambiente semplice e familiare. Oltre 50 anni di tradizione parlano chiaro.

Dopo la cena è d’obbligo la visita serale al castello di Montebello alla ricerca del fantasma di Azzurrina.


VEDI SULLA CARTINA: Via Castello di Montebello, 6, 47825 Montebello (RN)

Zuppa Inglese


In Romagna è il dolce al cucchiaio per eccellenza lo troverete in tutti i ristoranti tradizionali e non solo.

A dispetto del suo nome, non ha proprio nulla di inglese, si tratta di un dolce molto antico, la cui ricetta risale ai primi dell’Ottocento, e viene accompagnato dai savoiardi fatti in casa, bagnati nel famosissimo liquore Alchermes.

Se volete provare a realizzarlo la ricetta originale la trovate sul Artusi.

Dove mangiare la migliore Zuppa Inglese?

- 57 -
Ristorante Anna

(Forlimpopoli)

Ristorante storico di Forlimpopoli, qui tutto è tipico romagnolo e la zuppa inglese è spettacolare!

Quando propongono la trippa non riesco proprio a resistere...e a fine pasto il sorbetto mantecato al momento da Antonio!


VEDI SULLA CARTINA: Viale G. Matteotti, 13, 47034 Forlimpopoli (FC)

Piada dei Morti


Un dolce autunnale da gustare a colazione, merenda o a fine pasto.

 La piada dei morti è un dolce tipico di Rimini, ma lo trovi solo tra ottobre e novembre.

Dove comprare la migliore Piada Dei Morti?

- 58 -
Pasticceria Vecchi

(Rimini)

La migliore piada dei morti di Rimini da sempre!

Consiglio DOC: Devi assolutamente andarci per la colazione, le paste sono enormi e una più buona dell’altra.

Io non resisto alla brioche inzuppata nel alchermes con crema e cioccolato.

Il pomeriggio invece cioccolata calda accompagnata da una meringa con panna montata fresca.


VEDI SULLA CARTINA: Viale Tiberio, 7, 47922 Rimini (RN)

Fave dei Morti


Sono dei piccoli biscotti a base di mandorle, di diversi colori che si trovano nel periodo della festa dei morti a Novembre.

Fave dei morti

Fave dei morti.

Dove comprare le migliori Fave dei Morti?

- 59 -
Pasticceria Fiorentini

(Faenza)

La loro specialità è lo zabaglione ma io ho un debole per le loro fave… un dolce ricordo d’infanzia.


VEDI SULLA CARTINA: Corso Giuseppe Mazzini, 173, 48018 Faenza (RA)

Cantarèla


Un antico dolce romagnolo, povero alla origine, ricavato da un impasto di farina e acqua cotto sulla piastra e condito con olio ed un pizzico di zucchero.

Ai giorni nostri si completa la ricetta aggiungendo farina di polenta, per renderla più morbida, e un po’ di latte.

Dove mangiare le migliori Cantarelle?

- 6o -
Sagra della Cantarella

(Gatteo Mare)

La Sagra della Cantarella si tiene alla fine di settembre a Gatteo Mare.

E' un appuntamento fuori stagione perché è pensato come festa di paese per gli abitanti del luogo, per rilassarsi dopo la lunga stagione estiva.

Se hai occasione di essere in Romagna in quel periodo, non perdertela perché potrai anche gustare le Rane in Umido, le Seppie con i Piselli, la Trippa e il Fritto di Pesce negli stand gastronomici che affollano la piazza.


Pesca "La Bella di Cesena"


Un frutto estivo dal profumo intenso, di pasta bianca, con la buccia un po’ pelosa ed estremamente delicata.

L’unica pesca che si trovava in Romagna fino agli anni ‘70, esportata in tutta Europa.

Oggi è raro trovarla, superata da frutti più “moderni” che si conservano meglio sui banchi dei supermercati ma dal sapore anonimo.

Io ti consiglio di cercarla, per riscoprire davvero il gusto di mordere una pesca fresca, sugosa e dolce, così ricca di sapore che una volta provata non potrai più farne a meno.

Per un romagnolo vero, "sbrodolarsi" mangiando una pesca così vuol dire solo una cosa: è arrivata l'estate!

Dove comprare la Pesca Bianca di Cesena?

- 61 -
Piazza Giovanni Amendola

(Cesena)

In questa piccola e caratteristica piazzetta di Cesena troverai nel mese di luglio delle pesche bianche profumate presso i due bellissimi negozi di frutta e verdura.

Consiglio DOC: Approfitta del mercoledì o del sabato mattina, quando si tiene anche il grande mercato.


VEDI SULLA CARTINA: Piazza Giovanni Amendola, 47521 Cesena (FC)

- 62 -
Azienda Agricola Rossi Maurizio

(Bulgarnò)

Tutte le settimane Lucia pubblica sulla sua pagina facebook cosa comprare in azienda.

Per la pesca bianca, "la bella di Cesena", la stagione giusta è in piena estate, ma già dal mese di maggio non perderti le sue profumatissime fragole romagnole!


VEDI SULLA CARTINA: Vicolo Pavirana, 47521 Bulgarnò (FC)

Misticanza di Romagna con i Brusadè


La misticanza è un misto di valeriana, lattughino, rucola, ma anche qualche foglia di radicchio variegato o spinaci freschi accompagnata dai brusadè (bruciatini) piccoli cubetti (o listarelle) di pancetta stagionata leggermente saltata in padella per renderla croccante.

In quasi tutti i ristoranti tipici romagnoli ti proporranno la misticanza come contorno.

Ma la sua morte è in mezzo a una buona piadina romagnola calda.

Dove mangiare la misticanza con i brusadè?

- 63 -
Trattoria dell'Autista

(Savignano sul Rubicone)

Quello che amo di più in questo posto, oltre alla tipica cucina romagnola, è il servizio alla romagnola: professionale, impeccabile, sempre con il sorriso con uno charme d’altri tempi.

Oltre ai piatti della tradizione romagnola trovate sempre un menù del giorno con proposte di cucina familiare.


VEDI SULLA CARTINA: Via Cesare Battisti, 20, 47039 Savignano Sul Rubicone (FC)

Spianata Romagnola


È un prodotto da forno tipico romagnolo, preparata con rosmarino e sale grosso e degustata con ottimi salumi locali...

Non c’è festa di compleanno senza spianata e mortadella.

Dove comprare la migliore spianata romagnola?

- 64 -
Panificio Cupioli

(Rimini)

Davanti al mercato del pesce esiste fin da quando era bambina: qualità, bontà e cortesia all'ordine del giorno!

Ti consiglio la spianata, i panini al latte, il pane da toast e il loro strudel alle mele è il migliore che ci sia in Romagna.


VEDI SULLA CARTINA: Via Michele Rosa, 25, 47921 Rimini (RN)

- 65 -
Forno Perini Paolo

(Cesena)

La spianata, da sola o con la mortadella è da sempre una delle merende che gli studenti romagnoli si portano a scuola per l’intervallo. Riempie, da gusto e ti fa sentire in pace con il mondo fino all'ora di pranzo!

Vi dico solo che qui le mamme cesenati ne fanno scorta per la merenda a scuola dei loro figli...una istituzione.


VEDI SULLA CARTINA: Via Fratelli Rosselli, 16, 47521 Cesena (FC)

Sangiovese di Romagna


È un vino DOC la cui produzione è consentita nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e in sette comuni della Provincia di Bologna.

E' il vino che ti porteranno in tavola con i piatti tipici romagnoli e non manca mai sulla tavola nelle serate tra amici.

Dove acquisto il Sangiovese?

- 66 -
Vini Bissoni

(Bertinoro)

In un mondo di uomini una donna, Raffaella Bissoni, che ha deciso di valorizzare Sangiovese e Albana, i vitigni tipici della Romagna, per creare vini di qualità attraverso un paziente lavoro in vigna, rispettando la natura e i suoi cicli, mettendo in ogni bottiglia la passione e l’amore per le cose fatte bene.

Evviva!!!


VEDI SULLA CARTINA: Via Collecchio, 280, 47032 Bertinoro (FC)

- 67 -
Enoteca del Teatro

(Rimini)

Un ‘bar a vin in Romagna’!

Qui si viene prima di tutto per il vino che viene poi accompagnato da qualche semplice ‘mangiarino’, come una fetta di salame o di formaggio.

I consigli per l’acquisto di una bottiglia di vino da portare a casa sono sempre perfetti.


VEDI SULLA CARTINA: Via Ortaggi, 12, 47921 Rimini (RN)

- 68 -
Spaccio San Patrignano

(Coriano)

Un luogo dove trovare cibo e vini eccellenti!

Tutti i vini prodotti a San Patrignano li trovi nel negozio annesso alla pizzeria.


VEDI SULLA CARTINA: Via San Patrignano 66, 47853 Coriano (RN)

- 69 -
Raffaelli Giovanni

(Rimini)

Posto segretissimo: ingrosso di vini d’altri tempi.

Ti avviso il Signor Raffaelli non è il tipico romagnolo espansivo, anzi è abbastanza burbero, ma sul vino è imbattibile


VEDI SULLA CARTINA: Via Duca degli Abruzzi, 2, 47922 Rimini (RN)

CONSIGLI ESCLUSIVI PER SCOPRIRE LA ROMAGNA

Clicca il bottone qui sotto per ricevere su Facebook Messenger i consigli esclusivi per la tua vacanza in Romagna.

>